sabato 6 febbraio 2010

GUAI A VOI SE RIDERETE!!!!!PAROLA DI FOLLETTO!!





Bene, ecco le foto delle canes realizzate in fimo e in porcellana fredda..le prime sono quelle sull'arancio e le altre quelle nere e viola. Che dire..quelle in fimo le ho cotte a bagnomaria, le altre come sapete non vanno cotte e asciugano all'aria. Un tentativo, è chiaro, e questo spiega la scelta del colore del fimo, improntata sul giallo arancio..non potevo spendere tanto e realizzare porcherie!! Avrete sicuramente notato tutte le mie imperfezioni, perchè è un lavoro, quello delle canes, che richiede molta pazienza..e quella non ci manca..ma anche molta esperienza...ed è qui che sono dolori!!! Ma la passione è talmente forte da spingermi a provare e riprovare ancora....chissà, forse un giorno ci riuscirò. Comunque vorrei specificare una cosa importante, che la maggior parte di voi sicuramente saprà già, per la cottura a bagnomaria delle perline o ciondolini vari di queste dimensioni, è più indicato il cernit, in quanto gli è sufficiente una temperatura di 100°C, mentre il fimo necessita almeno di 110°C. Ad ogni modo a me è andata benissimo ugualmente.

2 commenti:

  1. Ancora non ho mai cotto niente con l'acqua.... di fimo intendo..... a bagno maria hai detto? però! avevo sentito parlare di bollitura, ma questo ancora no! ;)
    in compenso ho cotto con il forno di casa il fimo e tutto è andato benissimo..... anche a meno di 130° ......

    RispondiElimina
  2. i tuoi gioielli sono veramente belli e preziosi...rimango a bocca a perta...Ma una curiosità: che vernice usi per lucidare le perle in pasta di mais? poichè non smetto mai di sperimentare, vado cercando sempre nuove vernici da provare...
    a presto
    Milena

    RispondiElimina